Salone Estense

 
 

BIGLIETTI ESAURITI

CUARTETO CASALS
Vera Martinez-Mehner violino
Abel Tomàs violino
Jonathan Brown viola
Arnau Tomàs violoncello

Alessandro Carbonare clarinetto

foto ©Molina Visuals  

W.A. MOZART
Quartetto in si bemolle maggiore KV 458 (La caccia)
Quartetto in re minore KV 421 (417b)
Quintetto in la maggiore per clarinetto e archi KV 581

Quale onore: il Cuarteto Casals, vale a dire uno dei più rinomati quartetti d’archi al mondo, e il clarinettista Alessandro Carbonare, primo clarinetto dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ospiti insieme della nostra Stagione. Quello che ascolteremo sarà una sorta di doppio concerto tutto mozartiano, con una parte interamente dedicata all’altissimo e più puro magistero cameristico viennese e un'altra al meraviglioso Quintetto con clarinetto. La prima parte del concerto, composta dal Quartetto K 458 e dall’intenso Quartetto in re minore K 421, ci permetterà dunque di ascoltare, dopo il concerto autunnale del Quartetto Fauves, anche il quarto e il secondo quartetto della serie di sei che Mozart dedicò ad Haydn. La seconda parte del concerto è costituita invece dal meraviglioso Quintetto con clarinetto scritto per il prodigioso musicista austriaco Antonio Stadler.
E se i due Quartetti della prima parte vennero alla luce in un periodo di grande serenità, il Quintetto è figlio della disperazione, anche se di questa il brano non serba alcuna traccia.